Ceramiche raffinate prodotte ad Iznik, nella Turchia nord-occidentale, nel XVI secolo, ed importate per la tavola dei Protonobilissimo.